ESPOSIZIONE ALLA SILICE CRISTALLINA SUL POSTO DI LAVORO

La Silice cristallina (SiO2) è una componente essenziale di materiali che hanno una grande varietà di impieghi nel settore industriale e sono indispensabili in molti prodotti e oggetti di utilizzo quotidiano: è impossibile immaginare case senza mattoni, malta o finestre, auto senza motori o parabrezza, la vita senza strade o altre infrastrutture per il trasporto e oggetti di uso quotidiano di vetro o di ceramica..

Sebbene la silice cristallina sia onnipresente in natura, l'inalazione di polveri sottili contenenti una percentuale di essa può costituire un pericolo limitato al posto di lavoro. Considerando che una tale esposizione può essere controllata, i principali settori interessati da eventuali esposizioni a silice cristallina respirabile hanno concordato misure appropriate e credibili per il miglioramento delle condizioni di lavoro.

LIMITI ALL’ESPOSIZIONE SUL LAVORO

La seguente tabella mostra i Limiti all’Esposizione sul Lavoro (OEL) per il quarzo, la cristobalite e la tridimite in applicazione nei paesi europei.

Download OEL EU-27 Table Quartz-Cristobalite-Tridymite
Update January 2009